Vacanze, Voli Low Cost e Hotel a basso costo

Vacanza in camper, tutto quello che bisogna sapere

Vacanza in camper, tutto quello che bisogna sapere

Il camper è perfetto per coloro che amano i viaggi on the road e il contatto con la natura. Una vacanza di questo tipo è l’ideale se si è disposti a guidare per ore, spostandosi di paese in paese in compagnia della famiglia e degli amici: chi opta per questa soluzione vivrà un’esperienza emozionante e movimentata, improntata non tanto al relax quanto all’avventura. Il mezzo di trasporto in oggetto, tra l’altro, è adatto anche ai bambini perché dotato di ogni comodità e comfort.

Pesaresi, società che si occupa di noleggio di camper a Senigallia, ha risposto alle nostre domande in merito a una villeggiatura del genere, fornendo consigli utili e chiarendo una serie di fattori connessi all’affitto e alla gestione del veicolo

Quali sono, innanzitutto, i vantaggi di un viaggio in camper?

Prima di elencare i numerosi lati positivi di una simile scelta, dobbiamo precisare che il noleggio di un camper conviene soltanto se si ha intenzione di muoversi spesso e di adoperare il mezzo almeno una volta all’anno. Si tratta pur sempre di un investimento, non molto favorevole per chi desidera restare nello stesso posto: uno dei maggiori pro è l’opportunità di visitare più città, avanzando in piena libertà lungo la strada senza limiti di orari.

Una volta spesa la somma per l’autoveicolo, inoltre, si va incontro a un notevole risparmio sotto vari aspetti. Un turista in camper non ha bisogno di prenotare la stanza di un albergo, dato che in diversi paesi esistono apposite zone per dormire gratis o comunque a prezzi estremamente ridotti. Vi sono aree di sosta sia prive di servizi, sia ibride, ossia con i bagni e con un costo minimo. Ovviamente ciò dipende dal luogo in cui ci si trova, ragion per cui è importante informarsi in modo ottimale prima di partire.

Un altro risparmio significativo riguarda il cibo. In un camper è possibile cucinare i pasti, il che consente anche di mangiare in maniera sana. Infine, con tale soluzione non è necessario pianificare ogni singolo aspetto della vacanza, né perdere tempo a cercare una struttura ricettiva adeguata. Non di rado gli itinerari in camper si basano sull’improvvisazione e sull’istinto.

Cosa serve per guidare un camper?

È sufficiente possedere la patente di tipo B, a condizione che il mezzo non abbia una massa che supera le 3,5 tonnellate. Anche in questo caso, tuttavia, suggeriamo di chiedere maggiori informazioni, perché le regole potrebbero subire delle oscillazioni a seconda del paese dove il veicolo viene noleggiato. In alcune circostanze vi sono delle restrizioni per i neopatentati. Nel complesso, comunque, guidare un camper non è difficile: basta prenderci la mano e “farci l’occhio”, poiché esso è molto più grande rispetto alla classica automobile.

Un consiglio: può essere opportuno consultare qualche app specifica per cellulare, che permette di individuare senza problemi i posti dove dormire, scaricare le acque e così via. Non trascuriamo il valore dei gruppi Facebook e dei video su YouTube, per imparare come muoversi al meglio, come gestire eventuali imprevisti, come provvedere alla manutenzione del mezzo e chi più ne ha più ne metta.

Parliamo del costo: qual è il budget di partenza per affittare un camper?

Il discorso varia in base a numerosi elementi, dalle dimensioni del veicolo alla durata del viaggio, fino al periodo dell’anno scelto per la vacanza. Per questo motivo è essenziale farsi fare un preventivo e valutare bene la somma che si ha a disposizione, così da avere un’idea delle tariffe.

Certo è che il camper sta diventando pian piano un pilastro della sharing economy, soprattutto nelle situazioni in cui si ricorre all’affitto da privati. Naturalmente, in un simile contesto è importante che ci sia un rapporto fondato sulla fiducia e sulla sicurezza, considerando che le principali transazioni si svolgono tramite piattaforme. In generale, al giorno d’oggi si utilizza la rete per completare tutte le operazioni connesse al noleggio, fattore che consente non solo di velocizzare i tempi, ma anche di leggere le recensioni di altri clienti che hanno usufruito del medesimo servizio.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookiescookie da parte nostra. clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi